A- A A+

l 14 Maggio 2007, nell'Aula Magna del Liceo "Torquato Tasso", si è svolta la cerimonia di assegnazione del Premio "Prof. Renato ROSSI", istituito dalla nostra Associazione e riservato agli allievi del Liceo Tasso che si sono cimentati nella stesura di un saggio breve o di una scrittura creativa ispirati ad uno dei Canti della Divina Commedia.

clicca per vedere le fotografie

Menzione speciale per la Classe 2ª Liceale

Sara  COLUCCINO  (II E)

Scrittura creativa  "Prima dell'Inferno di Dante"

Giudizio:  Interessante ed originale è l'impianto del testo, in cui i protagonisti del quinto canto dell'Inferno, Paolo, Francesca e Gianciotto, sono immaginati mentre confessano il loro stato d'animo prima cge si compia la tragedia, ovvero l'inferno.

L'allieva dimostra una notevole sensibilità nel calarsi nella psicologia di tre personaggi, così diversi fra loro e nel renderli con tratti estremamente chiari e drammatici.

Sono risultati vincitori:

per la  1ª classe del  Liceo

premio di  € 200,00

l'allieva  Anna Chiara  SABATINO  (I A)

Scrittura creativa  "Amore mio"

Giudizio:  Da questo lavoro traspare una spontanea sensibilità emotiva che ne rende agevole e piacevole la lettura.

E', inoltre, ricco di spunti interessanti di riflessione critica e rileva conoscenze approfondite dell'argomento.

per la  2ª classe del  Liceo

premio di  € 300,00

l'allievo  Rocco  PAOLILLO  (II A)

Scrittura creativa  "Ultima lettera di Ulisse al suo popolo"

Giudizio: L’allievo, con forma epistolare, ha evidenziato le fondamentali caratteristiche della mitica figura di Ulisse, emblema ieri ed oggi della conoscenza e della ricerca umana.

  Tra le righe traspare anche un sano ottimismo sulla possibilità che l'uomo possa conseguire ambiti conoscitivi sempre più larghi e superare qualsiasi momento di scoramento intellettivo e conoscitivo.

per la  3ª classe del  Liceo

premio di  € 500,00

l'allieva  Angela BUONO  (III B)

Saggio "Cesare fui e san Iustiniano"

Giudizio: L'analisi del sesto canto del Paradiso viene svolta in modo articolato, con una precisa visione sia dell'insieme del testo, sia dei suoi aspetti particolari, con riferimenti ai parallelismi fra le tre cantiche. Il discorso si mantiene sempre omogeneo per la chiarezza espositiva e proprietà di linguaggio, anche nell'affrontare la complessa tematica politico-religiosa che sottende ai versi danteschi.

e

l'allievo  Michelangelo MALAMISURA  (III D)

Saggio "L'immagine di San Francesco in Dante"

Giudizio: Dalla lettura di questo elaborato si evince chiaramente che vi è stata da parte dell'allievo un'approfondita ricerca sugli aspetti mistico-contemplativi della vita di S. Francesco; inoltre, il periodare è chiaro, scorrevole e la forma espressiva elegante.

Va apprezzato l’impegno dei due allievi e si ritiene di premiarli ambedue,

dividendo l’importo del premio

Il premio in danaro è stato conferito dall'ex-Allievo e Socio Dott. Salvatore ROSSI per ricordare la  figura del padre Prof. Renato Rossi  che, dal 1945 al 1968,  ha dedicato all'insegnamento nel Liceo TASSO  intelligenza, senso critico ed amore per la cultura.

Gli elaborati sono stati valutati da una Commissione composta dai Soci:  Avv. Roberto MIGNONE - Presidente,   Prof.ssa  Rossella CHECCHIA,   Prof.ssa  Licia  GENTILE   e   Prof.ssa  Maria  PIETROFESO.

A ogni allievo è stato consegnato un Attestato ed un libro, quale premio di partecipazione.

La cerimonia si è conclusa con il consueto brindisi/buffet.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire